In Guida Salumi d’Italia 2019 sono state selezionate 44 eccellenze che hanno ricevuto la votazione “5 Spilli”, come riconoscimento della massima qualità. Nella sezione “In Punta di Coltello” potrete trovare 14 di queste eccellenze, ovvero quei prodotti meno conosciuti, provenienti da piccole produzioni anche difficili da recuperare. Gli altri 30 prodotti sono salumi DOP, IGP e alcuni ad alta diffusione e consumo, suddivisi di seguito per regioni di appartenenza.
9 Gennaio 2019
JAMBON DE BOSSES DOP

JAMBON DE BOSSES DOP

Eccellenza italiana ad alta quota, un prosciutto di montagna a denominazione, porta con sè i profumi del fieno in cui affina. Al gusto è ben equilibrato, saporito e verticale; grasso scioglievole e dolce; il retrogusto è quello della frutta secca.
9 Gennaio 2019
LARD D'ARNAD

Lard d’Arnad DOP, BERTOLIN

Una conferma. Questo è il salume trasversale per eccellenza. Bianco marmoreo con venature rosate, ottimo per le intramontabili merende italiane. Le note speziate lo rendono efficace per insaporire i piatti tradizionali. Squisito anche abbinato ai crostacei.
9 Gennaio 2019

Speck IGP, CHRISTANELL

Al taglio la fetta emana profumi nitidi e caratteristici. Conquista il palato e lo avvolge nel ricordo di una corretta affumicatura. Il dosaggio delle spezie è esemplare.
9 Gennaio 2019

Speck IGP, PFITSCHER

Bella intensità olfattiva, l'affumicatura ben gestita impreziosisce l'assaggio, texture tonica e delicata. Una conferma e un riferimento per tutto il comparto dell'Alto Adige
9 Gennaio 2019

Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, BERETTA

Dagli etruschi ai romani, passando dalle tasche dei cacciatori, i salamini alla cacciatora hanno sempre trovato consenso e spazio per uno spuntino quotidiano. Oggi, i Beretta ne conservano gli odori e i profumi, l'impasto è dolce, egregiamente equilibrato e fragrante. Le fette si tagliano leggermente oblique.
9 Gennaio 2019

Salame Milano, CITTERIO

Uno dei salumi Italiani più apprezzati di sempre, presenta la parte magra compatta e ben "puntellata" dal grasso bianco a forma di chicco di riso. Al palato è gradevole con il suo gusto caratteristico e una leggiadra aromaticità.
9 Gennaio 2019

Salame ungherese, LEVONI

Un grande classico di casa Levoni, impasto delicato, grana fine e sottile aromaticità gustativa perfetta. L'esempio della perfetta esecuzione del salame di origine friulane che conquistò la sua fama durante il periodo dell'Impero Austroungarico.
9 Gennaio 2019

Bresaola della Valtellina IGP, IBIS

Colore rosso uniforme, la fetta soda conserva una bella elasticità, all'olfatto ha una intrigante quota speziata ben integrata anche al gusto, assaggio tonico, gradevole e leggiadro. Dal sapore persistente.
9 Gennaio 2019

Bresaola della Valtellina IGP, PAGANONI

Invitante al colore e all'olfatto, la fetta al palato risulta delicata e ben equilibrata. La parte magra è compatta e succulenta. Un altro esempio di tradizione italiana di qualità ad alta quota.
9 Gennaio 2019

Prosciutto cotto Alta Qualità Nazionale, ROVAGNATI

Un classico italiano intramontabile, rosa delicato, il profumo cattura l'olfatto e l'aroma delizia il palato, solubile e verticale, si scioglie che è un piacere. La merenda italiana old style.
9 Gennaio 2019

Prosciutto di San Daniele DOP, PROSCIUTTIFICIO DOCK DALL’AVA

Non delude mai, un prosciutto dolce, profumato, avvolge il palato e inebria le papille gustative, il graffio sapido allunga il gusto e lo distribuisce in modo ampio e aggraziato. Ottimo da gustare con i grandi bianchi friulani come la Ribolla o il ramato Pinot grigio.
9 Gennaio 2019

Prosciutto di San Daniele DOP, CORADAZZI

Piccola azienda simbolo dell'artigianalità italiana. Un prosciutto dal taglio rosato con grasso nitido, al gusto è dolce, solubile e raffinato. Ideale come ingrediente sulla pizza, con mozzarella di bufala, datterino rosso e basilico.